info@visita-firenze.it

Shopping e Fashion

Shopping e moda, antiquariato e artigiani, orafi e pellettieri, mercati, orari di apertura


Firenze è la città ideale per fare acquisti. Si possono trovare vari generi di negozi. Per chi ama lo shopping chic è indispensabile visitare via De' Tornabuoni.

Questa, in passato, era il salotto buono di Firenze, la torre al termine della via ospitava, infatti, un circolo privato per aristocratici. Oggi la strada è costellata da prestigiosi negozi di moda, tra i quali vi sono Ferragamo, Gucci, Armani e Coveri. È possibile fare compare di alto livello, anche, in via della Vigna Nuova, da sempre legata ai ricchi mercanti fiorentini.

In tale strada si affacciano le vetrine di Versus-Versace, Valentino e tanti altri marchi di alta moda.


Antiquari ed Artigiani

Coloro che amano gli oggetti di antiquariato devono recarsi in via De' Fossi, nella imponente via Maggio e nelle piccole viuzze adiacenti dove, oltre alle botteghe di antiquariato, si possono ammirare numerose piccole gallerie d’arte, di artigianato e di restauro. La maggior parte degli artigiani fiorentini hanno, però, i loro laboratori-negozi nel quartiere di Santo Spirito e in particolare nella piazza di Santo Spirito caratterizzata, appunto da numerose tradizionali botteghe situate ai piani terra dei palazzi medievali che circondano la piazza.


Orefici e Pellettieri

Gli orefici fiorentini, al contrario, sono concentrati sul celebre Ponte Vecchio; dalla fine del Cinquecento le piccolissime botteghe sul Ponte sono, infatti, specializzate nella produzione e il commercio di gioielli preziosi. Un'altra fabbricazione artigianale tipica di Firenze è la lavorazione della pelle; con essa vengono prodotte scarpe, borse e capi di abbigliamento. È possibile comprare tali manifatture nel quartiere di Santa Croce e nella zona di San Frediano; in queste parti di Firenze gli artigiani fiorentini vendono tessuti, oggetti artistici in argento e manufatti in vetro ispirati alle forme della tradizione.


Mercati

Merce in pelle, a prezzi più economici, è, comunque, acquistabile al mercato permanente di San Lorenzo e al mercato Nuovo. Quest’ultimo è chiamato, sia mercato della paglia, per la vendita dei famosi cappelli di paglia, sia mercato del Porcellino perché nei pressi si trova la Fontana del Porcellino. Altri mercati permanenti sono, quello di Santa Ambrogio e quello Centrale di San Lorenzo, entrambi sono specializzati in generi alimentari e situati all’interno di strutture fisse della seconda metà dell’Ottocento.

A Firenze vi sono, inoltre, numerosi mercati con cadenza settimanale, fra gli altri, quello delle Cascine e quello dei liberi artigiani nel giardino di Piazza dei Ciompi.


Outlet

Per chi è interessato ad acquistare prodotti di marca a costi modici, può recarsi nei due grandi outlets nei dintorni di Firenze, The Mall (Leccio) e Barberino Designer Outlet (Barberino del Mugello).


Orario negozi

La maggior parte dei negozi di interesse turistico sono situati nel centro storico. La maggior parte osserva l'orario di apertura 9-19.30, con chiusura il sabato pomeriggio in estate e il lunedì mattina in inverno; qualche negozio ha una pausa dalle ore 13 alle 15.30/16.

Numerose sono comunque le eccezioni. I punti vendita della grande distribuzione hanno normalmente un orario più esteso.

Tutti i negozi hanno deroghe in occasione di manifestazioni fieristiche importanti ed in estate.